il modello italiano: vergogna ! Shame on Italy !

In televisione e sui giornali sento giornalisti saggi (ad esempio Candido Cannavò) che attaccano il modello inglese, "e questo sarebbe il modello inglese?!", "e basta con questo modello inglese!" .... Ma che c'entra? Che ignoranza. Cosa propongono loro? Il modello italiano? Non fate ridere per favore.
Forse non si sono accorti che gli scontri allo stadio sono avvenuti in Italia e non in Inghilterra. Attaccare l'Italia, la polizia, le istituzioni? Non sia mai eh! E' sempre "colpa degli altri". Di più: colpa del governo precedente eh... Colpa di Berlusconi! Strano che questa non sia ancora venuta fuori, prima o poi ci sarà il genio che accuserà lui. Quando c'è stato l'incidente nella metropolitana di Roma (con governo di sinistra), qualche buontempone ha dato la colpa a Silvio, quando invece a Roma c'è la sinistra da molti anni (Rutelli e Veltroni due volte) e incidenti in metrò erano già accaduti. Invece un altro genio, Pierino Fassino (sì, proprio lui, il Pierino delle barzellette), ha attaccato Milano per la sicurezza...ha detto che è colpa della destra, che è a Milano da molti anni... bravo pirla, il problema della sicurezza è venuto fuori adesso perchè voi di sinistra avete fatto di tutto per aumentare la violenza (immigrazione enormemente aumentata, indulto, ecc.) ed è ovvio che moltissimi vanno a Milano, perchè c'è molto lavoro, ricchezza, ecc.
Torniamo agli scontri di Roma. Di sicuro gli inglesi saranno stati ubriachi, avranno provocato, ecc., conosciamo bene gli inglesi (comunque dal filmato si vede che sono alcuni tifosi della Roma a provocare, per non parlato di tutto quello che è successo fuori dallo stadio, inglesi accoltellati). Ma tutto questo non giustifica gli attacchi che gli inglesi hanno subìto da tifosi romanisti e da polizia, che avrebbe dovuto difenderli, non attaccarli.
Gli inglesi poi pensano giustamente che il coltello è un arma da vigliacco: loro bevono, si menano e tutto, ma non si accoltellano.
L'Olimpico sembrava il Colosseo dell'epoca degli antichi Romani: si vede che qualche erede di imperatore ha mostrato il pollice verso e le guardie hanno picchiato i poveretti.
Io sono del Manchester City, quindi non mi garbano molto quelli dello United (saranno contenti gli Oasis, amici degli italiani e nemici dei diavoli rossi mancuniani). Ma perchè gli inglesi si sono comportati così? (incidenti anche in Spagna coi tifosi inglesi del Tottenham). Perchè sanno che le regole non sono come in Inghilterra, e anche facendo un po' di casino possono scaricare la colpa su altri. Ad ogni modo, il sistema italiano è sbagliato, non si usano i manganelli, i lacrimogeni, ecc., in Inghilterra non lo farebbero mai. Non è neanche colpa dei poliziotti: sono pochi, spesso giovani, lasciati soli dalle istituzioni, pagati malissimo, specialmente adesso col Mortadella, istruiti male su quello che devono fare, con tutto un sistema completamente sbagliato dall'inizio alla fine (vedi il post intitolato "il Manchester Ciy a Le Iene" e anche "Modello inglese, un hapax", nella parte dello sport).
Il prefetto Achille Serra ha parlato di "cariche di alleggerimento" (!!!) dicendo "credo che abbiamo agito nel modo più corretto possibile" (!!!!!) Chissà se avessero agito nel peggiore! Cosa avrebbero fatto? Ucciso i tifosi? Intanto il filmato fa vedere i poliziotti che tirano manganellate gratuite agli inglesi arresi, di spalle, questi sono gesti vili della polizia. Serra dice e continua a ripetere il falso, che ci sono state cariche da parte dei tifosi inglesi ubriachi: peccato che invece si vede proprio il contrario, con pure un poliziotto che cerca di fermare i colleghi, dicendo "basta! che cazzo state facendo?!" A "Matrix" Serra cerca di nascondere ma poi dice che lui è un tifoso della Roma...ah beh, è solo un piccolo particolare eh! La verità è che in Italia la maggior parte dei giornalisti lavora a Roma e si guardano bene da attaccare la squadra tifata da numerosi politici.
Gli inglesi sono tornati a casa da Roma ammaccati, e pensare che sono tornati a casa sani e salvi persino dopo essere stati rapiti dall'Iran e dal cattivone Ahmadinejad (cattivone che in realtà è un buffone...adesso fa "il buono"....seeeee...s'è cagato sotto all'ultimatum britannico - pare ci sia di mezzo anche la buona parola del Papa).
L'Italia non può certo vantarsi di questo ennesimo fatto vergognoso, abbiamo fatto una figuraccia. Tra qualche giorno c'è l'assegnazione degli Europei 2012: spero che l'Italia li perda, e vengano invece assegnati alla Polonia o ad un'altra nazione più meritevole (ci vuole poco..).

Il City a San Siro

IL MANCHESTER CITY ELIMINA IL MILAN
Ho trovato una chicca dal passato: nella stagione 1978-79, ero appena nato da poco, il mio Manchester City eliminò dalla Coppa Uefa nientemeno che il Milan, con un 2-2 all'andata e un secco 3-0 al ritorno (gol di Booth, Hartford, Kidd). Erano i mitici anni '60 e '70, quando il City vinceva campionati e pure la Coppa delle Coppe. Qualche anno fa il City aveva comprato persino il mitico George Weah dal Milan (ex Pallone d'Oro). Come mi piacerebbe andare allo stadio a vedere un Milan-City o Inter-City (che roba è, il treno Intercity? ghghghgh). Prima o poi succederà, il City ha i soldi per comprare i giocatori buoni (è la squadra al 17. posto per ricchezza in Europa).


Mio blog su City & Oasis: www.mancunianblues.blogspot.com
(presto lo sistemerò un po')