AUGURI SILVIO !

www.ilgiornale.it


71 anni, ma sembra un ragaaaaaazzo... Guardatelo...sembra Paperon de' Paperoni...che ricordo indelebile quando l'ho incontrato...non sono riuscito a toccarlo (quindi non so se esiste davvero :), però sono ancora troppo contento di avergli detto "Silvio portaci a casa la Coppa" e lui mi ha fatto il suo sorriso, "ci penso io, cribbio...". E il Milan l'ha vinta, per la 7.volta. Se non gli avessi detto di vincerla, mica la vincevano eh :)
calendario di ottobre: Belèn Rodrìguez, milanista

caos a Miss Italia



La mia n.96, la pugliese Marilena Itta, classificata quarta...avevo quasi azzeccato...
Grandi fischi del pubblico e delle ragazze eliminate che tifavano per lei.
Comunque la veronese Silvia Battisti che ha vinto è stata la prima che avevo segnato la prima sera.
Altrettanti fischi per l'eliminazione della n.90, arrivata terza. Altri fischi poi per la questione "anoressia" e ribellione di massa delle ragazze, si è scatenato il putiferio.
Questo è un concorso di BELLEZZA, infatti sia il pubblico votante da casa che la giurìa in studio, potevano giudicare più che altro la bellezza, viste le prove ridicole cui vengono sottoposte le fanciulle, che non le fanno conoscere per niente. E dunque, la 96 era così bella che avevo notato spiccava tra 100 ragazze. Ma alura, com'è che l'è? Vince chi ha più parenti e amici?
Edizione scandalosa orripilante (ma chi è che l'ha organizzata, Del Noce?), non si capiva una mazza, pessima decisione di mettere due presentatori, che litigavano (Loretta Goggi ridicola) e un terzo, Pippo Baudo che ha detto solo stronzate (ho pensato fosse ubriaco). Tra tutti, solo un mito: Mike Bongiorno.
Proprio alla 96 hanno fatto leggere proprio la frase che dicevo sulle miss: noio vulevam savuar l'indiriss... (sì, e anche il numero di telefono ghghghgh)

Sorvolando sulla quantità di gnocca, di cui ho annotato nomi e caratteristiche :) per sviluppi fotografici (azzecco sempre quelle che passano il turno...ormai ho un occhio pazzesco :), immancabile gaffe (scusate il francesismo) del laureando allo Iulm, Mike Bongiorno, rivolto alla donna (?) mezza francese mezza cinese mezza non ci capisce cos'è, insomma Amanda Lear:
"...perchè non vai a un concorso di bellezza maschile? ..." (dopo qualche secondo, si accorge della gaffe) ... intendevo nella giurìa!"
ghghghghgh
Altra gaffe...sessuale, durante tutta la serata, continuano a rivolgersi a quell'attore (?) "belloccio" che ha vinto l'isola dei famosi, chiedendogli se gli piacciono le ragazze, e quale ragazza vorrebbe, e avanti così, quando tutti sanno (era diventato famoso proprio per questo) che lui è gay, pur non ammettendolo, e si era rifiutato di flirtare persino con una Sara Tommasi disponibilissima.
A un certo punto scatta il colpo di genio di Guillermo (un attore?), che si alza in piedi e si ribella stile Corazzata Potemkin (è una boiata pazzesca :), chiedendo: "Ma non si possono vedere I DIETRI delle ragazze?!"
mwahahahahahaha...questa frase entrerà nelle Enciclopedie della Gnocca come quella capostipite ("Ma...un po' di figa qui?" :)))
Standing ovation per Guillermo.

Tra le inviate c'era Daniela Ferolla...mamma mia che gnocca...l'ho incontrata qualche anno fa (ma si può sapere che me ne faccio dell'autografo?)
www.ferolladaniela.blogspot.com


nuova webpage, Svizzera: www.switzerchocoland.blogspot.com

ECO-CAVOLATE

In questi giorni in Toscana grandi congressi sull'emergenza-ambiente, che secondo i giovani è addirittura più pericolosa del terrorismo... Per fortuna c'è giovane e giovane eh.
Dicono che entro il 2037 ci sarà un disastro ambientale mondiale. Siamo alle solite, arriveremo al 2037 e correggeranno il tiro: "no, dicevamo 2067", e avanti così.
Dopo tutta la sceneggiata, in cui - dicono - l'Italia si scalda di 4 volte più degli altri paesi del mondo (ohibò, perchè proprio noi? Cosa facciamo di male? Dovremmo chiedere al presidente ambientalista dell'Inter... Comunque tranquilli, la temperatura aumenta meno delle tasse eh eh), gli esperti hanno poi smentito tutto, erano le solite eco-cavolate.
L'ineffabile ministro dell'ambiente Pecoraio Scanio ci ha deliziato con una delle sue sparate: "E' a rischio il mare Adriatico".
Negli anni '60, il monsieur français Jacques Cousteau vaticinò, stile monsieur français Michel de Notre-Dame Nostradamus, che non l'Adriatico, ma addirittura l'intero mar Mediterraneo sarebbe diventato presto una fogna a cielo aperto entro il 2000. Ora, siamo nel 2007, vedo ancora milioni di turisti che fanno il bagno, clandestini che affogano nelle profonde acque mediterranee, e via dicendo.

In Italia abbiamo un genio e pochi lo sanno (magari fosse un solo genio...sono almeno 102, tra ministri, vice-ministri e sottosegretari). Sempre lui, il gay Ministrone di verdure Pecoraio Scanio, che non ho capito perchè scrivono sempre "PecoraRo" quando invece è proprio "Pecoraio" :), quello che dice boiate sul fiume Po, mentre la sua Napoli affoga nella spazzatura. Stavolta ha limitato i rifornimenti di gas dell'Italia, sempre per i soliti motivi da eco-cavolate (siamo l'unico paese del G8 senza energia nucleare perchè loro non la vogliono, e si lamenta dicendo che l'Italia scalda 4 volte di più?), quindi quest'inverno andrà via la luce e il riscaldamento, se non si trova una soluzione.
Sono giunto a una conclusione certa: il Pecoraio fa più danni all'Italia che non l'effetto serra.
Lo ha aiutato Bersani, dicendo che i black-out sono colpa di noi italiani che consumiamo troppo. E' una variante della famosa uscita del Mortadella, che dava la colpa sempre a noi italiani che siamo impazziti (per forza, solo un paese pazzo poteva eleggere Mortadella). Loro invece sono sani di mente.

Alla conferenza toscana del Pecoraio erano invitati solo i suoi amici. D'Altronde, con tutte le boiate dette, era meglio dirle solo tra un pubblico di amici, non sia mai che qualcuno dissenta. Poveretto, lui però aveva uno scopo nobile: ottenere 7 miliardi di euro (non milioni, ma miliardi di euro... una cifra astronomica, con quei soldi salvi l'ambiente, sì, di Marte), perchè, come sparava in prima pagina un giornalone come il Corriere della Sera, in Italia ci sono 50 miliardi di euro di danni all'ambiente. Non sapevo che avessero tirato una bomba atomica sull'Italia.
Tutti gli esperti climatologi ovviamente hanno poi smentito il Pecoraio, l'ha fatto persino un fratello di Mortadella, tale Bresaola (gli altri si chiamano Pancetta, e via dicendo). E' incredibile che un partito così piccolo come i Verdi - è il partito del Presidente dell'Inter - rappresenti l'interesse di un Paese intero.

L'estate sta finendo. Il top delle "intellighenzie" ambientaliste esperte è quando danno i fantastici consigli per combattere il caldo (sono tutto intrippato quando li sento), del tipo: non usate vestiti di lana, non fate sollevamento pesi sotto il sole tra le ore 12 e le 16, non abbuffatevi di cassoeula e di polenta con le salsicce, ecc.
Perchè si vede che loro partono dal presupposto che la gente che li ascolta, non capisce una mazza, come loro.

Ultime notizie: dopo la dichiarazione di Pecoraio Scanio ("l'Italia si scalda 4 volte più di ogni altro paese del mondo"), è iniziata una migrazione di massa degli italiani, dall'Italia verso le coste della fresca Africa. Alla vista del deserto del Sahara hanno esclamato con sollievo: "Siamo salvi !! Grazie Pecoraio Scanio di averci avvisato in tempo !!" Si compie così il progetto segreto dei comunisti: svuotare di italiani l'Italia, per riempirla di immigrati africani, che così compiono il tragitto contrario, dalla fresca Africa alla bollente Italia. E vissero felici e contenti. Gli abitanti di San Marino e del Vaticano hanno dichiarato: "E a noi che ce ne frega se la temperatura aumenta 4 volte, per fortuna noi non abitiamo in Italia!" Hanno quindi chiuso le frontiere, perchè una folla oceanica di italiani si stava riversando nei due mini-stati, dove la temperatura, non essendo territorio italiano, non aumentava di quattro volte.

E' GIUSTO FISCHIARE L'INNO FRANCESE

Ma come possono pretendere i francesi e i telecronisti della Rai (...) addirittura scandalizzati ("è una vergogna"), che il pubblico italiano, per la precisione di Milano, che non siamo un pubblico di pirla che si fanno prendere per i fondelli, non fischi la marsigliese, l'inno francese, dopo tutto quello che hanno detto i francesi da settimane? Che siamo dei ladri, razzisti, furboni, provocatori, bla bla bla... e noi non dovremmo fischiare? E' vietato? Abbiamo toccato la santità del loro nazionalismo? Sono meno offensive tutte quelle cose che ci hanno detto oppure fischiare? E le scuse dei francesi arrivate solo due ore prima della partita? (si stavano cagando addosso? Ci hanno dovuto pensare così tanto? O erano calcolate abilmente per mettersi la coscienza a posto?) E' proprio l'atteggiamento tipico dei francesi: loro possono dire tutto, insultare, ecc., perchè loro sono raffinati eh, la nouvelle cuisine e Catherine Deneuve, e gli altri dovrebbero fare i loro zerbini, stile Mortadella, incassare e subire fantozzianamente, e noi dovremmo pure applaudirli.

Indagine nelle università francesi, facoltà di lettere moderne a Parigi e Istituto di giornalismo.
Per i francesi:
xenofobo = uno che ha paura del chiuso
autoctono = uno che vive di notte
sporadico = uno drogato di sport
vademecum = una marca di dentifrici...

Ah francesi...quel popolo che ha paura del chiuso...

Il calciatore francese di colore DIARRA (eh? Diarrea?), giusto per placare gli animi in vista della partita aveva detto: "Gli italiani sono razzisti, imbroglioni e provocatori, SI SA" . (i francesi invece no eh...)
Già, peccato che così dicendo diventa anche lui razzista, mentre imbroglione lo è per il fatto di essere francese, tra l'altro gioca in una squadra inglese piena di francesi, l'Arsenal, che io detesto, perchè è proprio agli antipodi dall'essere inglese (l'Arsenal è l'Inter inglese). E poi, un francese che dà dei razzisti ad altri, è esilarante... La francia, "il paese della tolleranza", "e però" al primo posto per "episodi" di intolleranza, hotel di famiglie di colore bruciati, omicidi di ebrei, profonazione di tombe ebraiche, ecc.
A Domenech è andata bene la squalifica per solo questa partita, come minimo dovevano squalificarlo per un anno.

Vostro,
l'Autoctono, quello che vive di notte
(e un po' sporadico, quello drogato di sport)
vi saluto...vado a lavarmi i denti col vademecum...


La Coppa del Mondo a Milano. CARI FRANCESI: I CAMPIONI DEL MONDO SIAMO NOI !!!!

nuova pagina web, sul Brasile: www.brazilsaudade.blogspot.com

"Big Luciano" Pavarotti

Nessun dorma...

Too much love will kill you, Queen+Pavarotti

'O sole mio, Pavarotti+Bryan Adams

Ave Maria di Schubert

un paese allo sfascio

Il "meglio" degli ultimi tempi in Italia...









sembrerebbe una vignetta anche questa...purtroppo è la realtà: un buffone al timone, fuori rotta, che guarda da un'altra parte mentre la nave è andata a sbattare ed è incagliata... MORTADELLONE VATTENE