Gulag? Piatto tipico ungherese

Foibe? Animali simili a faine. Tipo Fantozzi: "la punzonatura? Piatto regionale abruzzese".
Ecco quello che s'impara nelle scuole (comuniste) italiane, con professori che influenzano politicamente i ragazzi, che ancora non ci capiscono nulla (simpatizzano per le manifestazioni perchè così non si va a scuola), quante volte mi è capitato di dire a qualcuno uscito da poco dalle scuole superiori "hai ancora il cervello rincoglionito dal liceo"... tra professoracci, manifestazioni e autogestioni. Quello che ricordo io personalmente è ad esempio il "salto" misterioso di certi capitoli di storia ("non c'è tempo"...eh già...), o professoresse zitellone femministe del '68 che per noi maschi avevano un "trattamento speciale" (ovvero: voto 4 in automatico), con tutto un atteggiamento ostile e prevenuto nei nostri confronti, qualunque cosa tu facessi, o una professoressa che non mi diede un 9 in inglese, non sia mai che poi impari troppo bene l'inglese e mi diventi filoamericano (ora capisco perchè gl'italiani non sanno bene l'inglese). Io sono stato uno dei pochissimi a NON ANDARE MAI A UNA MANIFESTAZIONE: ecco quindi che sono uscito dal liceo con voto 39...che è il classico tipo di voto dei penalizzati ingiustamente, tipo il Milan, di 8 punti. Mi ricordo che fuori dalla scuola gli studenti comunisti facevano "IL PICCHETTO", e non lasciavano entrare gli studenti che volevano andare a scuola. Io invece gli dicevo "levati dalle palle" ed entravo comunque. Non c'è da sorprendersi poi se rimanevamo tutti indietro coi programmi e con lo studio, non si poteva fare lezione in 3 persone.
Adesso arriva il 25 aprile, giorno che io ricordo soprattutto perchè è San Marco, mio onomastico, e in giro mica ci saranno le bandiere italiane per la liberazione, solo bandiere comuniste. E via con le balle, completamente dimenticandosi del fondamentale apporto degli americani alla nostra liberazione. I comunisti continuano a dire "e basta con 'sta storia dell'Olocausto, gli ebrei c'hanno rotto!" Allora non festeggiate neanche il 25 aprile partigiano. Va bene, basta Olocausto? Piuttosto allora parliamo delle vittime del comunismo, il cui numero è enormemente maggiore di quello del fascismo. Mi ricordo quando Silvio portò a Matrix un grafico con questo confronto, un quadratino piccolo e un quadratone grande. Ma i sinistri dicono "siamo storicamente dalla parte giusta".

La canzone ("Candyman", Christina Aguilera) delle veline di Striscia, quando ballano quello stacchetto tipo pin-up. Ma perchè quando eravamo a militare non c'erano le signorine che ci allietavano? Italiani, siamo sempre indietro...

le veline-marinarette, pin-up anni '40-'50 e l'isola di Kooly Noody :)