Tasse per cani e gatti

Da più di un anno ad oggi chiunque in Italia ha protestato contro il "governo" Mortadella: presto vedremo farlo anche da cani e gatti.

Durante una delle numerose proteste contro il "governo" (se così si può chiamare), un signore reggeva in mano un cartello recante scritto: "PRODI, E' VERO CHE VUOI TASSARE ANCHE I GATTI?" ghghghghgh (e meno male che ci ridiamo sopra...).
Quella del signore voleva essere una battuta nella situazione disastrosa, ma in Sardegna è già quasi una realtà: il governatore sinistro Renato "conflitto di interessi" Soru-Tiscali tassa i cani.

SARDEGNA SOLA COME UN CANE

L'ultima idea in fatto di tasse arriva dalla splendida Sardegna e dal suo immaginifico governatore Renato Soru, già fondatore di Tiscali. Dopo l'imposta sulle case e sulle barche, già che c'era, adesso ha in mente un'idea meravigliosa: tassare i cani. Il nuovo balzello è contenuto in una bozza di legge studiata dall'assessorato regionale alla Sanità "per debellare il randagismo". Prezzo della tassa: 20 euro. A furia di tasse, i turisti hanno già disertato l'isola l'estate scorsa. Anche quest'anno Soru rischia di rimanere solo. Come un cane.

www.pussy-pets.blogspot.com