signori Moratti vergognatevi !

Dopo il "coglione!" gridato dal signor petroliere sinistro presidente dell'Inter, Massimo Moratti, un'altra perla del suo "grande stile". A Ronaldo ha urlato "stronzo figlio di puttana" (forse perchè gli ha segnato un bel gol?), poi faceva gestacci (a un altro ex: Pirlo ammonito) e simili raffinatezze imparate a Oxford, sbraitando agitatissimo come un facinoroso. Lo stesso faceva il figlio al suo fianco, indossando una maglia biancoverde del Celtic... (!) (la squadra battuta dal Milan mercoledì). Ma signori Moratti, non vi sentite un tantino ridicoli? Berlusconi non si abbasserebbe mai a un atteggiamento così meschino. Al contrario, con il suo solito fair-play Silvio è andato negli spogliatoi dell'Inter a complimentarsi per la vittoria degli interisti. Tra l'altro qualche anno fa un dirigente interista si era andato a lamentare coi milanisti perchè i giocatori del Milan festeggiavano troppo negli spogliatoi dopo una loro vittoria contro l'Inter in Champions (gli spogliatoi sono divisi da un muro sottile). Lo stesso hanno fatto gli interisti domenica ma nessun dirigente milanista ha detto niente.
Tirando le somme, non c'è proprio niente da sorprendersi poi se il calcio è violento, se addirittura le persone che dovrebbero dare l'esempio si comportano male, e c'è quasi sempre l'Inter di mezzo (tafferugli, il fumogeno-petardo in testa, il famoso motorino, la fajolada di Valencia, ecc.)
Poi in tv si sentono anche delle "signore interiste" che chiamano e dicono che "i 30.000 fischietti contro Ronaldo è il minimo che si possa fare". Ma davvero? Che altro? Picchiarlo? Tirargli le uova? Eliminarlo?
Interisti non avete la stoffa dei vincenti. Se vincete e vi criticano, dovreste passare oltre. Proprio il figlio di Moratti che aveva la maglia del Celtic: quanto stile avreste da imparare dai britannici !

Come dicono gli inglesi:
"Il rugby è uno sport rude giocato da gentiluomini,
il calcio uno sport da gentiluomini giocato da rozzi".