abbasso l'euro !


"C'era una volta la lira"...

L'euro, la famigerata moneta unica che ci ha messo il Mortadella quando era presidente europeo. Ci sono persone felici di usare l'euro: non so in quale pianeta vivano. Tutto è aumentato, e molti hanno approfittato del cambio di moneta per arrotondare i prezzi. In eccesso, of course. A me di avere la stessa moneta dei francesi o dei tedeschi o degli irlandesi non me ne po' fregà de meno. L'euro è una nostra disgrazia, targata Mortadella, of course. Gli inglesi invece, grande popolo, rara eccezione, hanno mantenuto la loro storica moneta, la sterlina. Guadagnandoci parecchio.
Mi ricordo quando l'ex nostro presidente della Repubblica, Ciampi (di sinistra, eccome!) ad ogni incontro ripeteva fino alla nausea che "l'euro ha portato SOLO BENEFICI ENORMI agli italiani". Demenza senile? Ha le sopracciglia davanti agli occhi? Che je fregava a lui degli italiani, che tanto c'ha un sacco de soldi. E noi gli pagavamo pure i viaggi in giro per il mondo, manco fosse er Papa, con la Franca sua mogliettina (quella del famoso discorso intelligente "le persone del sud sono migliori di quelle del nord"...una leghista del sud? Perchè non si è buttata in politica? O dalla finestra? Manco un leghista del nord avrebbe fatto un discorso del genere). L'euro mi sembra proprio qualcosa della serie "siamo tutti uguali", che va bene se è una questione religiosa, ma trattandosi di soldi, di politica, di cultura, ecc. non siamo tutti uguali, toglietevelo dalla testa.
Il Mortadella e company stanno festeggiando i 50 anni dell'Europa, tutti felici, beati loro. Intanto l'istituto britannico Open Europe ci informa che gli euroscettici sono sempre la maggioranza degli europei, e sempre in aumento. La maggior parte infatti non ama l'euro e vorrebbe esprimersi sulla Costituzione. Grandi contraddizioni in francia: l'80% vorrebbe farlo, più di ogni altro paese, "e però" la percentuale francese è alta anche per quanto riguarda il gradimento dell'euro (i più entusiasti sono gli irlandesi, 77%, popolo da me non molto gradito). I più nostalgici della vecchia moneta sono greci e tedeschi, popoli che, come gli inglesi, non a caso sono di solito quelli con più sale in zucca.