sinistra: cartellino rosso, ESPULSA


www.circolodellaliberta.it

Sicurezza, rom, tasse... chi più ne ha più ne metta.
E' un rosso diretto, per...ehm...fallo da dietro...nel senso delle inculations...
Eh i sinistri dei Pacs poi sono esperti nelle entrate da dietro...

In questo momento c'è Roma a ferro e fuoco...sembra ci sia passato Nerone... Proprio oggi Il Giornale dedicava a Roma le prime pagine... Sotto il tappeto rosso del Festival del Cinema (rosso in tutti i sensi) c'è una città MARCIA... (te credo, amministrata da Veltroni...). E i sinistri cosa dicono? "Non è Bagdad"... Ah beh allora...

"La sinistra ha avuto un atteggiamento snobistico verso lo sport, il calcio, le curve...per questo le curve sono diventate di destra ed è lo stesso meccanismo che ci ha portato a perdere voti nelle periferie delle grandi città".
(Paolo Cento, sinistro ambientalista dei Verdi)

Per riassumere in modo concentrato il caos che è in corso: un paese allo sfascio totale... il problema è proprio politico... perchè queste cose non succedono in Inghilterra? Da noi invece la polizia si ritira e permette che siano dei tifosi violenti a decidere... Amato deve assolutamente dimettersi. Sinistri che fanno di tutto per la propria immagine, feste, notti bianche, festival del cinema, celebrazioni con la Coppa, del resto invece se ne sbattono. La Melandri Ministro dello Sport è la più grande incompetente della storia, adesso "non fa dichiarazioni"...silenzio stampa...si starà depilando per ricevere i clienti... Prima non fa dichiarazioni, il giorno dopo dice boiate (non è "il calcio" che non funziona, è molto di più, qui è la politica, la società...non serve fermare il campionato), e poi alle domande della stampa dice che non parla più e che quello che è successo a Roma è colpa dei siti internet e dei giornalisti... pazzesco. Questa gente vuole toglierci la voglia di discutere, di appassionarci... come nella citazione di Cento, lo snobismo della sinistra verso il calcio, gli fa perdere voti del popolo, che è appassionatissimo di calcio... Ogni volta che parla quella donna, sembra proprio che ce l'abbia su con il calcio... Quando invece c'è da alzare coppe - che vincono altre persone, non certo lei - o da entrare negli spogliatoi dei calciatori, ci va di filata. Ma perchè non la assumono al circo?

Il Mortadella (quello che va a rinnovare la carta d'identità, senza code, ovvio, nel giorno dei morti, e poi sbaglia i calcoli dei soldi...) per la serie "felicità per tutti", è riuscito nell'incredibile: far unire interisti, milanisti e bergamaschi e poi laziali e romanisti insieme in questo momento mentre scrivo stanno sfasciando tutto...un vero e proprio attacco allo Stato... Potrebbero fare un bel giretto a Palazzo Chigi...
Per questo ragazzo poi mi dispiace ancora di più perchè era della Lazio, di Forza Italia e grande appassionato di musica.

un'aquila in cielo...