Mike Bongiorno Presidente della Repubblica

Mike ha preso la laurea al nostro Iulm. E dopo le boiate natalizie su Silvio indagato a Napoli (con Topolino, Paperino e Titti), scritte dal giornalone culturale "La Repubblica", letto da professoroni e intelligentoni, come anche il Corriere della Sega (quello che continua a fare errori di italiano), giornaloni che portano avanti la cultura italiana (siamo in una botte di ferro...), adesso contestano la laurea a Mike, perchè "chiesta dalla destra"... Con sarcastica indignazione si chiedono come mai la destra lo voglia senatore a vita.
Il Premio Nobel a Dario Fo mi sembra molto più una boiata. In Italia una laurea la prende chiunque, persino l'interista Valentino Rossi e il pippatone Vasco Rossi, però Mike no eh, non gli va bene. Da quelle parti in politica si sono seduti ex-terroristi, attrici porno, ecc., Mike però no eh, non gli va bene. Loro come "pensatore" hanno Celentano...poveretti.
Il fatto è che per i sinistri la cultura non può essere di destra, dimenticandosi tutta una serie di personaggi, tipo Montanelli (accettato solo quando si è scontrato con Silvio) o la Fallaci (trattata come una nazista per le sue posizioni, pur arrivando dalla sinistra).
La laurea a Mike non fa una piega, essendo tra l'altro lo Iulm un'università di comunicazione. Dovrebbero farlo rettore ad honorem.
Mike Presidente della Repubblica, "ignorante" ma onesto, ovviamente berlusconiano.


Calendario Max 2008 DEM