CAGATE GAY

Ho visto la cagata della pubblicità gay in Toscana...il bello è che dicono "essere gay non è una scelta" (ovvero: uno ci nasce... dimostrato scientificamente?), e però loro hanno scelto quel neonato come futuro gay...hanno scelto per lui... Bambini strumentalizzati e gay fatti diventare una razza, diversa. Il loro scopo poi è dare i bambini in adozione alle coppie gay...senza che i bambini lo scelgano o no...perchè quelli che scelgono sono gli adulti gay, al posto dei bambini... Direi che l'imbecillità della sinistra è completa. Con questa pubblicità poi, come tipico dei sinistri, si sono dati la zappa sui piedi da soli, perchè in quel modo il gay viene etichettato, addirittura fin dalla nascita, addirittura con l'etichetta attaccata al polso! Persino molti gay sono contrari a questa pubblicità, quindi figuriamoci quelli che ce l'hanno su coi gay, potrebbero persino essere d'accordo...

Ho letto che nel Paese-gay, la Spagna, hanno fatto un film di animazione con un Papa-porno...fantastico... L'autore è un comunista emiliano (te pareva) che vive a New York, nell'America odiata dai comunisti, notoriamente anti-americani... Bel personaggio.
Intanto l'autrice di Harry Potter dice che il preside della storia è gay. L'attore che personifica "il maghetto" nel film è felice perchè nel prossimo film impersonerà un gay.
Adesso possiamo metterci a sparare cazzate che anche i personaggi inventati di fiabe, cartoni, ecc. hanno tendenze sessuali strane:
i 7 nani -> erano sicuramente una comunità di gay uno sopra l'altro.
Cenerentola -> veniva schiavizzata, era sicuramente una a cui piaceva il sado-maso ed essere maltrattata (suo marito era Padoa Schioppa? Il suo amante Mortadella?).
Mary Poppins -> non la dava a nessuno, era sicuramente lesbica.
Continuate ad libitum con altri personaggi che vi vengono in mente.

Queste notizie non sono da mettere nella categoria "politica", ma anche in quella degli "spettacoli"... (o della satira?)