francia: mai dire blog

Mai dire blog. Ecco l'ultima genialata dei francesi.

IN FRANCIA VIETATA LA PAROLA "BLOG": SA D'INGLESE

"Blog"? Una parola terribilmente inglese. E' una parola che fa rizzare i capelli ai francesi. La Gazzetta Ufficiale francese ha modificato diversi termini:

- "e-mail" bisogna chiamarla "courriel"
- dire "software" e "hardware" è severissimamente proibito, pena sanzioni, inasprite nel 1994. Bisogna dire "logiciel" e "matériel"
- da oggi, anche "blog" è vietato, si dice "bloc-notes" mwahahahahahaha
Uè ragazzi ho costruito un nuovo bloc-notes...ghghghgh
- guai a chi osa dire "mouse": bisogna assolutamente dire "la souris", il topolino ghghghgh
- "web" si dice "toile"
- "touch pad" deve cedere il posto a "pavé tactile" mwahahahaha sì, il pavé della strada... Come se noi lo chiamassimo il "selciato tattile"... Un po' grottesco, no?
- persino "chat" non si può dire in francia (forse per non essere confusa con "gatto"?), bisogna usare l'espressione "dialogue en ligne". Cos'hai fatto oggi pomeriggio? Non ho chattato, ma ho fatto un po' di "dialogo in linea"...
- mai dire "on line". Rischi il carcere.
- ovviamente anche "computer" non si può dire, ma "ordinateur"

Ricordo che MUSSOLINI E IL FASCISMO fecero una cosa del genere (una delle cose ridicole che fecero), oggi rifatta anche da AHMADINEJAD E L'IRAN (quelli che vogliono cancellare Israele).

Qualche riflessione:
1) Io dico quello che voglio, mica mi faccio ordinare le cose tipo dittatura, guarda te se devo prendere multe perchè dico un termine inglese! I francesi sono completamente fusi!
2) Uno dice: sì ma è positivo mantenere i caratteri nazionali.
Ok ma non per queste stupidaggini! Le cose da mantenere sono altre, le tradizioni, la religione, ecc. (e la francia ne avrebbe molto bisogno!), mica cambiare delle paroline del mondo informatico con altre ridicole e solo perchè detestano il mondo anglosassone! Questa è pura invidia, camuffata da mantenimento della lingua, perchè sono gli americani e gli inglesi che hanno inventato tutto nell'informatica.
3) Ma vi immaginate se anche in Italia succedesse qualcosa del genere, e chiamassimo l'e-mail "corriere elettronico"? Ciao cara, dopo ti mando un corriere elettronico... Ovvero come farsi ridere dietro da altre popolazioni.

Comunque non è una novità, visto che già molte altre parole inglesi sono tradotte con altre ridicole francesi.